La triste storia delle Isole Gaiola

Sulla costa del Mar Tirreno nel Golfo di Napoli si trovano un paio di isole tra le più pittoresche collegate da un sottile ponte. La scia delle isole della morte rimase dietro di loro. Devi ammettere che questo stigma in qualche modo ti mette a disagio e ti gela il sangue nelle vene.

Allora da dove viene questa passione? Si dice che un tempo uno stregone eremita vivesse nelle grotte dell'isola. Viveva da solo, coltivava frutta e verdura. Dopo l'eremita, nessuno si stabilì sulle isole per molto tempo. Ma all'inizio del 20° secolo, in questi luoghi pittoreschi apparve una villa, ma il suo proprietario morì presto.

Inoltre, più quasi come in un film d'avventura. Negli anni '20 del secolo scorso, l'isola fu acquistata da Hans Brown, che sposò una bella ragazza. Subito dopo il matrimonio, la giovane moglie si recò sulla terraferma e al suo ritorno trovò il cadavere del marito arrotolato in un tappeto. Presto la bellezza stessa fu trovata assassinata. Dopo la giovane coppia è stato trovato un altro uomo che ha rischiato di vivere nell'isola della Gaiola. Ma il suo percorso di vita è stato interrotto altrettanto improvvisamente.

Le Isole Gaiola erano sempre più famose. Anche i successivi proprietari dell'isola morirono o si suicidarono. L'ultimo proprietario privato delle Isole Gaiola italiane era Fiat Gianni Agnelli, un imprenditore italiano, il principale azionista della FIAT. Ha comprato l'isola, ma non è mai stato qui. Il triste destino dei precedenti proprietari della villa passò attraverso il nuovo proprietario. Prima si suicidò il figlio Eduardo, poi morì l'amato nipote Giovanni Alberto, al quale Gianni stava per trasferire la sua attività. Pochi anni dopo, lo stesso "Re degli Appennini", come veniva chiamato il magnate dell'automobile, era scomparso.

Dopodiché, a tutt'oggi, le Isole Gaiola non appartengono a nessuno e non c'è più nessuno che voglia acquisirle. La villa è abbandonata e le isole stesse stanno gradualmente sprofondando sott'acqua, gli edifici sono fatiscenti e persino germogliati da alberi. I tristi incidenti accaduti ai proprietari di questi luoghi contribuiscono a starne lontani.

Яндекс.Метрика