Italia:

Corso Imperatrice, 8 - 18038 Sanremo (IM)
Phone: +390184639032 - +393884227146
E-mail: info@azarovs.ru

Com'è una transazione immobiliare in Italia

 

Posso immaginare come un potenziale acquirente di immobili in Italia inizia a ribollire con un pensiero: da dove cominciare e in quale sequenza? Se decidi di intraprendere autonomamente la ricerca di un alloggio in Italia, allora sei una persona coraggiosa. Sì, puoi fare a meno di un agente immobiliare, non puoi fare a meno di un notaio, ma preparati a difficoltà e sorprese non sempre piacevoli, legate alle leggi italiane e alla "purezza" dell'oggetto.

Tutto accade nella vita, ma in un paese dove non sei nato ancora di più.

Quindi, troverai le istruzioni sulle transazioni in Italia per aiutarti. Tutto in ordine:

- otteniamo il codice di identificazione fiscale. Ciò ti consente di ottenere un'assicurazione sanitaria, trovare un lavoro, avviare un'impresa, ecc.

-aprire un conto in banca. È tutto chiaro cosa e perché.

-Hai curato la casa, esponi la tua intenzione al venditore, ad es. esprimi la tua disponibilità all'acquisto e indica il tuo prezzo. L'acquirente ha accettato - fantastico! Oppure potrebbe non essere d'accordo, quindi la contrattazione inizia per iscritto))) Concordato: l'acquirente effettua un pagamento anticipato del 5-10% del costo dell'oggetto. Se una delle parti ha violato l'accordo, seguono le sanzioni

- quindi viene firmato un contratto preliminare. Ne ho scritto prima, puoi leggerlo, tutto è descritto in dettaglio lì.

- l'atto di vendita è firmato da un notaio. Inoltre, il notaio legge ad alta voce l'accordo ed esclude la variabilità nella comprensione di tutte le clausole dell'accordo. Un punto interessante: se non parli italiano, allora è richiesta la presenza di un interprete e due testimoni che parlano due lingue. Il contratto è redatto anche in due lingue.

- quindi l'acquirente paga la transazione con assegni di una banca italiana. Firmato un contratto, consegnato l'assegno al venditore.

E l'ultima cosa. Registrazione di proprietà. Questo viene fatto dal notaio. Invia i documenti agli enti governativi italiani: catastale, camera di registro, fisco. Col tempo, questa procedura può richiedere fino a tre mesi, come vorrebbe la fortuna.

È semplice!))) Se, ovviamente, va bene. Puoi contattarmi in qualsiasi momento!

Яндекс.Метрика