Inaugurato un museo di icone russe nella Galleria degli Uffizi a Firenze

La mostra permanente degli Uffizi, al piano terra di Palazzo Pitti, presenta per la prima volta una collezione storica unica di 78 icone russe, formatasi nel corso dei secoli XVIII e XIX. Fu raccolto a Firenze da rappresentanti della dinastia dei Medici, oltre che della dinastia dei Lorena.

La raccolta di opere d'arte è stata raccolta da rappresentanti della dinastia dei Lorena e della Casa dei Medici. In precedenza, sono stati esposti solo in mostre temporanee e non si sono mai riuniti. Per le icone furono destinate le sale dell'ex residenza dei grandi duchi di Toscana, Palazzo Pitti.

È noto che lo scrittore russo Fëdor Dostoevskij abitava a due passi da Palazzo Pitti e visitava molto spesso la Galleria degli Uffizi.

Secondo l'Ambasciatore di Russia in Italia, Sergei Razov, l'esposizione permanente di icone russe a Palazzo Pitti è l'evento più importante per un intenso dialogo nel campo della cultura tra Russia e Italia.

Яндекс.Метрика